top of page
  • cercandolorosds

SANTI RIBELLI - Underground vol. 1

a cura di Giuseppe Signorin

 

Perché i santi sono ribelli? Perché vanno contro corrente (cit.). La vita dei santi ci è utile tutti i giorni? Sì. Sara ci racconta perché questo libro le è piaciuto così tanto!


In realtà, quando ho visto Pier Giorgio in copertina ho pensato: ci risiamo, la stessa zuppa… Però non vuoi leggere un libro che ha Underground vol. 1 scritto in copertina? E il titolo? Santi ribelli… alla fine non ho resistito e l'ho comprato, sempre con il dubbio che andasse ad aumentare in altezza la pila di libri comprati e non ancora letti, ma che un giorno certamente leggeremo. E' andata bene perché non è il solito ritorno ai santi vecchi (dalle mie parti si dice così).


Ma perché mi è piaciuto così tanto? Intanto vi lascio il gusto di scoprire i vari significati della parola underground (tra i quali c’è anche resistenza) per una collana di testi che parlano anche di santi poi, oltre ai gusti personali (indice all’inizio, il pesciolino ichtùs come simbolo per il principio dei capitoli che sono lunghi il giusto ecc.), si scrive di una cosa seria in modo non convenzionale e nemmeno banale. Testi, santi e autori in un bel remix, come quando (non so se vi è mai capitato) si scopre una canzone vecchia, sconosciuta ma bella grazie a una cover, un remix di qualità e ci si sorprende perché il nuovo arrangiamento fa apprezzare quella canzone che non avremmo mai ascoltato.


Mi spiego meglio: ci sono i grandi classici (santa Teresa d'Avila, santa Gemma Galgani - sono di Lucca -, padre Pio e San Francesco - per i quali ho un debole - ecc.) e ci sono santi meno noti (Montse Grases, Kinga della Trasfigurazione ecc.) ma raccontanti in modo personale dagli autori (che sono sempre diversi), con un linguaggio attuale, a volte anche ironico che mi ha fatto sentire sollevata e divertita.

Gli autori tolgono la patina del santino idealizzato e lo rendono vivo per il mio oggi perché, leggendo, si vede che ne fanno esperienza. Fanno esperienza reale di come il santo a cui sono affezionati li aiuti nella vita quotidiana.


Dunque, se come me avete già letto qualcosa sulle vite dei santi, non rimarrete delusi perché il modo di raccontarne alcuni spetti è svecchiato. Se non avete mai letto di santi e l’idea non vi stuzzica particolarmente, questo libro è adattissimo perché non vi annoierete. Vi assicuro che è tutto comprensibile e utile alla vita che facciamo ogni giorno.


Se vi state chiedendo chi ha scritto (insieme ad altri, bravi autori) e pubblicato un libro così, date un'occhiata ai profili di Mienmiuaif - Mia moglie ed io e di Berica Editrice.

Tra l’altro, è uscito da poco il vol. 2 di Underground, La preghiera salverà il mondo (in copertina c’è madre Teresa, altra rock star), da leggere anche questo, immediatamente.




99 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

FIREPROOF

bottom of page